Concorso Farulli 2017

SECONDO CONCORSO INTERNAZIONALE DI COMPOSIZIONE

PER QUARTETTO D’ARCHI PIERO FARULLI

Verbale lavori Giuria

I giorni 6 e 7 settembre 2017 nei locali dell’Orchestra della Toscana, si è riunita la Giuria del secondo concorso internazionale di composizione Piero Farulli per opere per quartetto d’archi Junior.

La segreteria del concorso ha ricevuto 60 partiture provenienti da Italia, Argentina, Kosovo, Spagna, Iran, Ucraina, Belgio, Colombia e  Stati Uniti .

La giuria , presieduta da Giorgio Battistelli e formata da Sidney Corbett (D/USA), José Ramon Encinar (S), Clemens Gadenstaetter (A), Daniel Herrera (CH) ha escluso nella prima fase 38 partiture.Nella riunione fiorentina ha sottoposto a lunga e approfondita disamina le 22 partiture restanti, rispettivamente otto per la sezione A ( partiture dedicate a giovanissimi quartetti fino al quinto anno di studio) e quattordici per la sezione B rivolta a quartetti preprofessionali.

All’unanimità è stato proclamato vincitore per la sezione A AMARI’s di Matteo Sugan,pianista ventiquattrenne di Monza, che ha saputo offrire un lavoro ricco di stimoli verso un nuovo linguaggio ma con precise chiavi di orientamento.Per la sezione B è stato proclamato vincitore ZOOM di Cesare Rolli , violoncellista pugliese ventottenne, che ha ottenuto ugualmente il giudizio unanime della commissione.

Ai vincitori va il premio della Fondazione Alimondo Ciampi di duemila euro ciascuno, la pubblicazione per Casa Ricordi (Universal) nella costituenda biblioteca pedagogica Piero Farulli per il Quartetto d’archi e l’esecuzione nella stagione dell’ORT.

La giuria ha ritenuto inoltre di pubblicare nella biblioteca del sito web dell’Associazione Piero Farulli i lavori di Valeriano Borsotti per la sezione A e  di Cristiana Colaneri, Massimo Lauricella e Lorenzo Troiani per la sezione B giudicandoli lavori di rilievo, capaci di coinvolgere gli esecutori offrendo sfide tecniche e musicali utili e interessanti .

Comments

Comments are closed